Skip to content

EAGLEBUSINESSASSN.ORG

Eaglebusinessassn

SCARICA BASECAMP


    Contents
  1. Garmin Edge 1030
  2. Garmin Basecamp FAQ & Tutorial
  3. MoonRider Forum
  4. Tracce GPS, itinerari da scaricare

Scarica il software BaseCamp™ per pianificare le tue attività all'aperto, organizzare i dati e condividere le tue avventure con gli altri. Potete scaricare Garmin Basecamp da qui: Scaricate l'ultima versione di MapSource da qui: eaglebusinessassn.org?id= Garmin ha rilasciato una nuova versione di Basecamp, la , al fine di b) Scarica la versione OSx (Mac) delle OpenMTBmaps/Velomaps in eaglebusinessassn.org Garmin Basecamp è un software gratuito che serve al supporto dei device registrare il dispositivo e scaricare ed installare automaticamente. Si può scaricare BaseCamp direttamente dal sito ufficiale: esiste sia la versione per Windows sia quella per Mac. Personalmente utilizzo un.

Nome: basecamp
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:43.46 MB

Email Installare gratuitamente e legalmente mappe topografiche sui GPS Garmin In questo tutorial vedremo dove scaricare e come installare mappe topografiche ad elevato livello di dettaglio per GPS Garmin. Non temeremo più il confronto con gli smartphone, anzi, mentre il segnale dei nostri colleghi col telefono fluttuerà in sfere di decine di metri quando va bene noi avremo sempre la perfetta posizione facendoli morire di invidia e surclassandoli nella ricerca.

Il progetto OSM, OpenStreetMap Le mappe che utilizzeremo derivano dal progetto OpenStreetMap, si tratta di mappe ad uso libero con un livello di dettaglio molto elevato che si spinge fino ai perimetri degli edifici, numeri civici, curve di livello, sentieri, ecc. In più si tratta di mappe con un tema grafico gradevole e ben visibili anche su strumenti con display piccoli. Questo tutorial si applica anche a mappe provenienti da altre fonti, a fine articolo ne vedremo alcune.

Il GPS deve essere cartografico La condizione fondamentale per procedere è che il nostro strumento sia cartografico, ovvero che sia in grado di visualizzare le mappe. Se non lo è, amen, inutile proseguire nell'installazione: per noi le mappe saranno un lusso irraggiungibile; eTrex10, eTrexH, Fortrex, alcuni Fenix ad esempio non sono strumenti cartografici.

Come ci si avvicina al percorso, si vedrà una linea scura grigia, disegnata tra i due waypoint dove il rubberband è attribuito.

Rubberband per modificare una rotta. Se esci BC, la history di undo viene rimossa. Un modo per salvare il vostro lavoro è quello di esportare il percorso. Fatelo spesso. Importazione è sotto il menu file. Il miglior consiglio è di sperimentare, modificando le impostazioni per vedere come influisce il percorso.

Inviare la rotta al GPS Collega il tuo GPS alla usb e una volta riconosciuto, sarà visualizzata nel riquadro in alto a sinistra sotto dispositivi.

Garmin Edge 1030

Creare un waypoint dai risultati della Ricerca. Creare il secondo percorso da Lake St al waypoint del ristorante usando Ctrl per selezionare il secondo waypoint. Selezionare entrambe le rotte nel riquadro a sinistra, usando Ctrl per la seconda selezione. Fare clic destro con il mouse sopra una delle tratte selezionate. Si noti inoltre che quando si uniscono due percorsi, gli itinerari originali vengono sostituiti e uniti.

Toolbars La toolbar di default sta tutta su una linea Sotto il menu Visualizza, singole barre degli strumenti possono essere visualizzate o nascoste. Creare liste Organizzare i dati Una lista non contiene dati. Una lista contiene pointers ai dati in My Collection, il top level. O aggiungi una nuova lista con right-click su My Collection. Nota che il pannello inferiore è vuoto, non ci sono ancora puntatori.

Seleziona My Collection. Ora selezionare un percorso e trascinarlo nella lista della Food Runs.

Garmin Basecamp FAQ & Tutorial

I dati di percorso e waypoint rimangono nella mia collezione. Poiché il percorso e tappe rimane nella mia collezione, questi percorsi e waypoint possono essere utilizzati in più elenchi. Invertire una rotta Duplicate il percorso rendendolo attivo con lo strumento selezione freccia o cliccando sul percorso nel riquadro in basso a sinistra.

Quando la rotta è attiva, duplicare andando al menu a tendina modificare e selezionando duplicate. Selezionare il percorso nel riquadro in basso a sinistra, andare a modificare e selezionare invertire rotta.

Per confermare che i percorsi seguono lo stesso percorso, selezionare la rotta che si desidera invertire e fare doppio clic nel riquadro a sinistra per visualizzare le proprietà percorso.

Cambiare il colore in modo che contrasti con il colore predefinito magenta.

In questo esempio, il giallo è selezionato. Se ci sono deviazioni, lo zoom per determinare dove si verificano.

Move Point Tool — Muovere un waypoint Per spostare un waypoint, selezionare il percorso. Logicamente questa è una mia scelta e le preferenze sono del tutto soggettive.

MoonRider Forum

Facendo un passo indietro dunque, per creare un percorso sarà sufficiente cliccare sull'icona apposita. Il cursore si trasformerà in una matita con cui selezionare il punto iniziale dell'itinerario.

In base al percorso potrai poi inserire quanti punti intermedi vorrai. Per far scorrere la mappa avvicinati all'estremità della finestra in cui essa è contenuta e ti apparirà una freccia nell'ipotetica direzione in cui stai per spostare la mappa. Con un click del mouse la mappa si sposterà.

Quando avrai posizionato l'ultimo punto del tuo itinerario, utilizza il tasto destro del mouse per interrompere il Percorso che ti apparirà nella finestra in basso a sinistra. Sempre con il tastro destro del mouse potrai aprire il menù in cui è presente anche la voce "Inverti Traccia Selezionata" che potrebbe essere utile: con questa funzione inverti il verso di percorrenza del tuo tracciato e di conseguenza tutti i dati ad esso associati soprattutto altimetrici.

Inviare la Traccia al dispositivo GPS Essendo Garmin BaseCamp un software proprietario si interfaccia ottimamente con i dispositivi dell'azienda madre mentre difficilmente riconosce altri navigatori. In ogni caso la procedura per caricare una traccia sul navigatore GPS non è affatto difficile anche salvando il file manualmente sul PC per poi trasferirlo sul dispositivo. Teoricamente in automatico dovrebbe essere riconosciuto da BaseCamp ed a questo punto, per inviare il tracciato appena creato ti sarà sufficiente selezionarlo e scegliere la voce "Invia al Dispositivo" dal menù principale "Dispositivo" in alto.

Con questa guida introduttiva a Garmin BaseCamp credo di averti fornito qualche nozione sul software cartografico. Come per tutti i programmi, l'utilizzo è il miglior metodo di apprendimento e quindi il mio consiglio è quello di perdere un po' di tempo per studiare le varie funzioni presenti: ognuno troverà qualcosa che trova particolarmente utile per sè!

Tracce GPS, itinerari da scaricare

Se hai dubbi o domande o se vuoi dare qualche altro suggerimento, non esitare a scrivere un commento a questo articolo! Buona progettazione di viaggi ed escursioni! Tagged under.

Lanciamo Gmapibuilder. Si aprirà una nuova finestra. Facciamo click con il pulsante destro del mouse su Gmapi Builder.

Scegliamo la voce Apri dal menu. Apparirà una nuova finestra in cui il sistema ci avvisa che Gmail Builder. Selezioniamo il file mapsetc.