Skip to content

EAGLEBUSINESSASSN.ORG

Eaglebusinessassn

DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 SCARICARE


    Scarica la scheda di sintesi per Milano e la Lombardia Convegno XXI Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes Auditorium San Fedele, Via Hoepli, 3/b . Titolo:Dossier Statistico Immigrazione - 21° rapporto. Autori: Caritas / Migrantes Editore: Idos Pagg: Prezzo: 20 euro. Abstract: A livello mondiale, negli. Presentazione sul tema: "DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE"— (stima Dossier e Ministero dell'Interno) stranieri regolari stimati nel circa 1 su 7 nato. Il messaggio che il Dossier Statistico Immigrazione ha scelto per il è: alla dignità degli immigrati in quanto persone, ispirandosi a una riflessione di se ne sono aggiunte circa mila (archivio del Ministero. Download full-text PDF. Other full-text L'équipe del “Dossier Statistico Immigrazione” è stata costituita ai tempi - Immigrazione.

    Nome: dossier statistico immigrazione 2011
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:48.63 MB

    DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 SCARICARE

    Ai saluti del Sindaco di Udine, Furio Honsell, è seguita l'introduzione di don Luigi Gloazzo, direttore della Caritas Diocesana di Udine, che ha sottolineato l'importanza di avere un atteggiamento accogliente e proiettato nel futuro, che guardi agli immigrati come a una risorsa. I due relatori hanno sottolineato che gli immigrati contribuiscono positivamente all'abbassamento dell'età media 32,5 anni gli immigrati contro i 45,9 della popolazione regionale e a contrastare la diminuzione della popolazione 2,14 figli per donna straniera contro 1,22 delle donne italiane , limitando il pericolo di una base contributiva sempre più contratta, a fronte di un bisogno previdenziale sempre più pronunciato.

    La crisi economica ed occupazionale ha rallentato gli arrivi, confermando che l'immigrazione in FVG è molto sensibile alle possibilità lavorative. Barachino aggiunge che buona parte dei nuovi arrivi sono dovuti a ricongiungimenti familiari, sottolineando la ricerca di stabilità che contraddistingue i nostri immigrati.

    Paolo Molinari - Ires FVG - ha riportato la necessità di parlare di "processi" e di prestare attenzione a come l'integrazione, concretamente, avvenga in modo positivo. La nostra regione ha un alto capitale sociale e sono molti gli esempi e le buone prassi che vanno recuperate e valorizzate per facilitare i processi integrativi. L'Arcivescovo di Udine, Mons. Andrea Bruno Mazzocato, ha chiuso la presentazione riconoscendo nel dossier uno strumento importante per stimolare la riflessione e ha sottolineato che siamo di fronte ad un "evento epocale", che per la sua consistenza sta cambiando e cambierà la Chiesa e la società friulana.

    Presso la Caritas Diocesana ' Via Treppo n. Scarica le relazioni e le sintesi.

    Conclusa la prima fase, in novembre la seconda. Uno strumento per rendere più responsabili i decisori politici.

    La ricerca si articola in due fasi. La prima, oramai conclusa, ha visto realizzarsi un censimento di tutti i servizi dedicati alle persone senza dimora presenti nelle 12 aree metropolitane, nei comuni sopra i mila abitanti e in tutti i capoluoghi di provincia.

    Sussidi - Archivio pubblicazioni - Caritas Diocesana Vicenza

    La seconda fase verrà condotta dal 20 novembre al 20 dicembre intervistando 5. Vai al sito www.

    Si augura la sua massima diffusione a partire dalle scuole, giacché è importante che tale fenomeno venga spiegato bene, e i punti di partenza sono la scuola e il mondo della comunicazione. È necessario un intervento politico, ha sottolineato la ministra, poiché le norme che attualmente regolano immigrazione e cittadinanza risalgono a due decenni fa, un lasso di tempo troppo lungo, per una realtà che ha subito profondi cambiamenti.

    Visita la Scheda Cestim collegata: Migrazioni internazionali Dati sulle migrazioni in Europa Population , sezione dell'area Population and social conditions del sito di Eurostat. Statistics Explained.

    All'interno della sezione è possibile consultare gli articoli statistici pubblicati per l'argomento: Asylum and migration. Migrant integration statistics. Pubblicazione online di Eurostat che fornisce i dati sull'integrazione dei migranti in Unione Europea con focus sulle diverse aree lavoro, istruzione, inculsione sociale, cittadinanza attiva.

    I contenuti sono pubblicati in base al paese. Barachino aggiunge che buona parte dei nuovi arrivi sono dovuti a ricongiungimenti familiari, sottolineando la ricerca di stabilità che contraddistingue i nostri immigrati.

    Paolo Molinari - Ires FVG - ha riportato la necessità di parlare di "processi" e di prestare attenzione a come l'integrazione, concretamente, avvenga in modo positivo.